Angelo Frontoni

Angelo Frontoni (Roma, 1929 – 2002) è stato un celebre fotografo, noto per il suo lavoro strettamente legato al cinema e alle sue stelle, iniziato alla fine degli anni ’50, quando fotografò Gina Lollobrigida.
Attivo non tanto come fotografo di scena quanto testimone della bellezza delle attrici (e anche di qualche attore), riuscì a farsi conoscere anche a Hollywood, fotografando tra l’altro Sylva Koscina per l’edizione americana di Playboy di maggio del 1967.
Fotografo per l’edizione italiana di Playboy, epoca Rizzoli (1972- 1982), per cui realizzò famosissimi servizi con le principali dive del cinema italiano e non come Ursula Andress (1975-1981), Zeudi Araya (1974), Silvia Dionisio (1974-1977), Gloria Guida (1977),
Edwige Fenech (1974-1977-1981), Ornella Muti (1980), Angelo Frontoni era noto per la sua capacità di valorizzare, grazie a un sapiente uso delle luci, e non solo quelle dello studio, i soggetti che ritraeva, eliminando qualsiasi loro difetto, cogliendone non solo la bellezza esteriore ma anche la sensualità e donando loro quell’effetto patinato che ancora oggi ha il potere di imprimersi nella memoria di chi le guarda.
Molte le stelle del cinema da lui fotografate: da Virna Lisi, a Anita Ekberg (di cui fotografò anche un celebre servizio di nudo realizzato nel 1978), a Sophia Loren, Claudia Cardinale, Anna Magnani fino a nomi più recenti.
Il suo intero archivio è conservato presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.


Share this post