Marco Delogu

Marco Delogu è nato a Roma, dove vive e lavora, nel 1960.

Marco Delogu, 2003 . Photo by Stefano Fontebasso De Martino

Marco Delogu, 2003 . Photo by Stefano Fontebasso De Martino

La sua ricerca si concentra su ritratti di gruppi di persone con esperienze o linguaggi in comune. Negli ultimi anni i suoi progetti si sono maggiormente concentrati sulla natura, nelle differenti declinazioni di un’attenzione che si sposta dall’uomo a ciò che lo circonda.
Ha pubblicato oltre venti libri. Ha esposto in Italia e all’estero (Accademia di Francia,Villa Medici a Roma, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, Palazzo delle Esposizioni a Roma, Warburg Institute a Londra, Henry Moore Foundation a Leeds, IRCAM, Centre George Pompidou a Parigi, Museé de l’Elysee a Losanna, PhotoMuseum, Mosca; ecc.).
Il 4 ottobre 2012 la galleria Il Segno di Roma, ha aperto la stagione con una sua mostra personale “La Natura della Notte”.
Nel 2011 ha esposto a Mosca (retrospettiva al Multimedia Art Museum, e alla Glaz gallery), alla Biennale di Venezia (Arsenale-padiglione italiano) e alla biennale di Lyon. Il 18 febbraio 2010 alla Randall Scott Gallery di New York, si apre la sua personale, mentre il 16 marzo lo Studio Stefania Miscetti, Roma, presenterà il suo utlimo lavoro dal titolo “Soli Neri”.
Nell’autunno del 2008 si è svolta all’Accademia di Francia Villa Medici, una sua grande retrospettiva dal titolo “Noir et Blanc”.
Affianca all’attività di fotografo, quella di editore e curatore di mostre. Nel 2002 ha ideato FotoGrafia, festival internazionale di Roma di cui è il direttore artistico. Nel 2003 ha fondato la casa editrice Punctum.
Come curatore ha all’attivo oltre 50 mostre con i nomi più importanti della fotografia mondiale, quali Josef Koudelka (Mercati di Traiano, Roma 2003), Sally Mann (Galleria Karsten Greve, Parigi 2004) Olivo Barbieri (Mercati di Traiano, Roma 2004), Don McCullin (Mercati di Traiano, Roma 2004), Anders Petersen (Musei Capitolini, Roma 2005), Martin Parr (Musei Capitolini, Roma 2006), Graciela Iturbide (Tempio di Adriano, Roma 2007), Guy Tillim (Palazzo delle Esposizioni, Roma 2009), Lee Miller (Scuderie del Quirinale, Roma 2009), Tod Papageorge (Macro Testaccio, Roma 2010), Alec Soth (Macro Testaccio, Roma 2011) e molti altri.


Share this post